Alimentazione e malattie croniche, alimenti consigliati e sconsigliati

Ecco qualche consiglio per curare le malattie croniche seguendo una dieta mediterranea corretta.

Calcoli biliari, dieta: alimenti ricchi di fibre

L’alimentazione, soprattutto la dieta mediterranea, è un ottimo strumento per aiutare chi soffre di malattie croniche. Questo è uno temi affrontati a Firenze in occasione del Congresso Internazionale di Anestesiologia SIMPAR-ISURA. Perché la dieta mediterranea è un valido aiuto? Perché offre un ottimo bilanciamento di proteine, lipidi e carboidrati, che permette di contrastare l’infiammazione e il dolore. Inoltre, ricordiamo che mangiare bene aiuta anche nella prevenzione di moltissime patologie.

Che cosa bisogna mangiare? Bisogna cercare di avere una dieta variegata e abbinare correttamente gli alimenti. La dottoressa Manuela De Gregori, biologa nutrizionista del Policlinico San Matteo di Pavia ha commentato:

Una dieta ricca di frutta e di verdura è una dieta antinfiammatoria, ma questo non significa che bisogna escludere carne e pesce. Serve scegliere ponderatamente tutti gli alimenti presenti in natura. Una cosa fondamentale è bilanciarli ogni giorno con tutto quello che viene acquisito dal paziente. Non è solo una questione di quantità, ma anche di qualità.

Quali alimenti evitare? Per esempio quelli che favoriscono le infiammazioni, come le farine raffinate, le carni conservate, come salumi e insaccati, soprattutto quelli di derivazione suina. Inoltre, bisogna ridurre lo zucchero raffinato e il sale. Possono invece essere d’aiuto sostanze come la curcuma, che in caso di osteoartrosi dà risultati simili al paracetamolo, e gli acidi grassi Omega3. Via libera inoltre a ginger, zenzero, frutta e verdure.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO