Padova, condannato medico che curava le pazienti con orgasmi terapeutici

Un medico di Padova è stato condannato perché costringeva le sue pazienti ad avere degli orgasmi terapeutici.

Condanna medico

A Padova un medico di 64 anni, membro dell'Unità di Endocrinochirurgia e Senologia dell'Azienda ospedaliera e professore associato alla facoltà di Medicina, è stato condannato a quattro anni e due mesi di carcere per aver costretto delle sue pazienti a subire una violenza sessuale, con lo scopo di procurare loro degli orgasmi terapeutici. A stabilire la condanna sarebbe stata la Corte di Cassazione, dopo che la vicenda era emersa nel lontano 2006, quando la direzione sanitaria dell'Azienda ospedaliera aveva segnalato l’anomala procedura alla Procura di Padova.

A far scattare l’allarme era stata proprio una delle pazienti del medico, una ragazza di 25 anni, che si era detta comprensibilmente sorpresa dagli "orgasmi meccanici, moderne tecniche usate in ambiente universitario a Milano". La tecnica sarebbe stata eseguita, secondo quanto emerso dalle indagini, in un ambiente a luci soffuse, dove le donne subivano le molestie.


via | Ansa

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 15 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO