Come curare la cervicale infiammata

Problemi di cervicale? Ecco qualche consiglio su come curarla.

dolore cervicale

Cervicale - E' uno dei problemi più diffusi del momento, soprattutto complice il fatto che si sta parecchio al computer: la cervicalgia o dolore cervicale. La cervicale infiammata è una malattia muscolo-scheletrica che di base dipende dal fatto che spesso assumiamo posture scorrette per lunghi periodi di tempo al giorno, ma anche freddo, ansia, stress o traumi possono provocarla. Si distingue in acuta o cronica: nel primo caso può essere provocata per l'appunto da traumi, colpi di frusta, ernie, ipercifosi, iperlordosi, spondilosi o determinati tipi di sport. Le posture scorrette o lo stress, invece, provocano una forma cronica.

Cervicale infiammata: rimedi e terapie

Ci sono diverse cose da fare in caso di cervicale infiammata, molto dipende anche dalla causa:

  • contattare sempre il proprio medico per decidere insieme che tipo di terapia e indagini fare. Starà poi a lui prescrivervi eventuali farmaci antidolorifici o miorilassanti da abbinare a massaggi e fisioterapia. A proposito dei farmaci, sempre a seconda della gravità il medico potrà prescrivervi farmaci per via orale, per via iniettiva o anche pomate o cerotti da applicare localmente, variamente combinati fra di loro
  • cercare di assumere sempre una posizione corretta, soprattutto quando si è al computer. A questo proposito bisogna regolare correttamente l'altezza del computer
  • assumere un corretta posizione durante il sonno, evitando di tenere il collo flesso. Meglio usare cuscini appositi per il dolore cervicale, non troppo alti, ma neanche troppo bassi
  • se il dolore dipende da un colpo di frusta, utilizzate il collare che vi verrà prescritto dal medico
  • se il dolore dipende da un trauma, in fase acuta per i primi 2-3 giorni bisogna fare degli impacchi freddi per ridurre il processo infiammatorio, avendo l'accortezza di non applicarli direttamente sulla pelle per evitare delle ustioni da freddo, ma sempre tramite un panno. Dopo i primi 2-3 giorni, ecco che gli impacchi caldi prendono il posto di quelli freddi
  • fare tutti i giorni gli esercizi specifici per la cervicale, ma senza movimenti bruschi e senza farli troppo velocemente, altrimenti peggiorate la situazione
  • fare massaggi appositi e fisioterapia nei centri preposti
  • evitare sport che sollecitano il carico e la zona cervicale, quindi se soffrite di cervicale il sollevamento pesi non è lo sport indicato per voi

Foto | bearpark

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO