Mal di testa cronico: sintomi, cause e cure

Quali sono i sintomi, le cause e le cure del mal di testa cronico? Scopriamolo insieme.

Mal di testa cronico

Il mal di testa cronico è in forte aumento: tutte le forme di cefalea primaria, come l'emicrania, la cefalea di tipo tensivo, la cefalea a grappolo, possono cronicizzarsi. Si definisce cronico quel mal di testa che è presente per 15 giorni almeno per tre mesi. Sono diverse le cause che possono collegarsi al mal di testa cronico:


    ipertensione arteriosa
    allergie
    asma
    artrite
    obesità
    ipotiroidismo
    diabete
    disturbi del sonno
    uso frequente di farmaci per il mal di testa, che conduce ad assuefazione con il rischio che la frequenza del dolore aumenta, con la conseguente cronicizzazione

I sintomi del mal di testa cronico sono gli stessi del comune mal di testa, con la differenza che il dolore dura più a lungo e si ripresenta in maniera costante e cronica. Se ne soffrite per 15 giorni almeno per tre mesi, meglio contattare il proprio medico curante, che, grazie a una perfetta diagnosi, saprà consigliare la cura giusta: in questi casi l'automedicazione è fortemente sconsigliata e potrebbero essere necessari ulteriori esami diagnostici.

Abusare di medicinali analgesici non va bene, bisogna seguire i consigli e le terapie proposte dal medico. Potete anche pensare di usare rimedi naturali come il salice bianco, la melissa, passiflora, l'artiglio del diavolo. Integratori di vitamine e sali minerali possono aiutare. Anche una sana e corretta alimentazione, senza alcolici e senza fumo, può aiutare in caso di mal di testa cronico: chiedete consiglio al vostro medico curante.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 12 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO