L’ecstasy può provocare aneurismi all’arteria spinale

L'ecstasy può causare l'indebolimento dell'arteria spinale secondo quanto riporta un recente studio.

L'ecstasy può provocare la rottura dell'arteria spinale posteriore e aneurismi

Una ricerca pubblicata sulla rivista Journal of Neuro Interventional Surgery ha messo in luce i rischi di una droga già ritenuta pericolosa per i suoi effetti dannosi alla salute: l'ecstsasy. L'assunzione di ecstasy o MDMA sembra essere correlata a danni evidenti all'arteria spinale posteriore, condizione molto rara che può provocare seri problemi alla spina dorsale.

Finora infatti sono stati riportati in letteratura soltanto 12 casi di rottura dell'arteria spinale posteriore e in un caso in particolare la persona coinvolta aveva una storia di assunzione di ecstsasy. Il ragazzo affetto da aneurisma all'arteria spinale era sano e la mattina dopo aver assunto ecstasy si è svegliato con i gravi sintomi di questa condizione.

L'aneurisma è stato trovato dietro al collo e rimosso grazie a un intervento chirurgico. Secondo i medici responsabili l'ecstasy potrebbe aver provocato un picco di pressione arteriosa a causa delle interferenze con il rilascio di serotonina. L'ecstasy avrebbe così favorito lo sviluppo di un aneurisma latente o avrebbe stimolato la rottura dell'arteria.

 

Via | sciencedaily.com

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO