Coronaropatie: quali sono i fattori di rischio

Le coronartopatie sono tutte quelle patologie che colpiscono le arterie coronarie, i vasi che portano il sangue al cuore.

I fattori di rischio delle coronaropatie sono principalmente scorrette abitudini

Le coronaropatie sono malattie cardiovascolari molto diffuse, tanto da rappresentare una delle principali cause di morte al mondo. Le coronaropatie possono essere di tipo congenito e in tal caso si tratta di rare forme di malattie che colpiscono solitamente i bambini sin dalla nascita. Le coronaropatie congenite sono spesso fatali e difficilmente curabili.

Le più diffuse sono però le coronaropatie acquisite, quelle cioè che si sviluppano a causa dello stile di vita e di abitudini scorrette. Sono spesso infatti scatenate dall'arteriosclerosi per ostruzione delle arterie coronarie, oppure in casi meno frequenti a causa di emboli, sarcoidosi, amiloidosi o lupus sistemico.

Le coronaropatie congenite causate da arteriosclerosi dipendono dalle nostre abitudini di vita e i fattori di rischio sono ben noti. Si tratta di cause modificabili delle quali bisogna tener conto; ecco una lista dei fattori di rischio riconosciuti delle coronaropatie:


  1. Età avanzata

  2. Sesso maschile

  3. Familiarità della malattia

  4. Ipertensione

  5. Fumo

  6. Obesità e sovrappeso

  7. Trigliceridi alti e colesterolo

  8. Diabete

  9. Sedentarietà

  10. Stress

  11. Dieta ricca di grassi

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO