Lingua nera villosa: le cause e il trattamento

Ecco quali sono i sintomi della lingua nera villosa e come affrontare il problema.


La Lingua nera villosa è una condizione in cui la lingua appare di un colore anomalo (generalmente nero, ma può anche apparire marrone, verdognola, gialla o di altri colori) e dall'aspetto peloso. Nonostante possa apparire come una condizione spaventosa, si tratta di una malattia innocua causata da batteri o funghi presenti nella bocca, in cui le papille iniziano a crescere ed allungarsi, apparendo simili a peli. Fra le papille si andranno ad annidare i detriti e batteri che conferiranno il colore scuro alla lingua. Alcuni fattori di rischio possono aumentare le probabilità di sviluppare questa condizione.

Fra questi ricordiamo:

  • Scarsa igiene orale

  • Fumo

  • Eccessiva assunzione di caffè

  • Uso di antibiotici, che possono alterare il normale equilibrio dei batteri nella bocca

  • Disidratazione

  • Assunzione di farmaci che contengono bismuto

  • Scarsa produzione di saliva

  • Uso regolare di collutorio che contiene il perossido, amamelide o mentolo

  • Radioterapia alla testa e al collo

Lingua nera villosa

Sintomi e trattamento

 

Generalmente questa condizione non comporta particolari sintomi (oltre alla lingua scura naturalmente), ma alcuni pazienti potrebbero avvertire una sensazione di solletico nella parte posteriore della bocca, sapore metallico o nausea. La cura della lingua nera villosa consiste in una buona igiene orale (spazzolate i denti e la lingua 2 volte al giorno in modo da pulire accuratamente la zona), bere molta acqua per mantenere la bocca pulita, evitare il fumo ed aggiungere più fibre alla dieta. Il medico potrà inoltre consigliare l’utilizzo di farmaci topici o l’assunzione di antibiotici o un farmaco antifungino, per sbarazzarvi dei batteri. 

via | Webmd

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO