Il fumo agisce sull'ormone dell'appetito e spegne la fame

Fumare favorisce il controllo delle calorie regolando l’ormone dell’appetito. Ecco una nuova interessante scoperta.

fumo-bellezza.jpg

Smettere di fumare fa ingrassare? La risposta è no, in teoria. È vero però che fumare influenza il nostro appetito e riduce l'apporto calorico, mediamente di 152 calorie a pasto, incidendo sull'ormone dell'appetito. Questo è quello che rivela uno studio condotto da Konstantina Zachari della università Harokopio di Atene.

Ecco quindi che la leggenda popolare si trasforma in qualcosa di molto più serio: il fumo sembra aiutare a controllare il peso corporeo, tanto è vero che spesso è proprio l'apprensione di ingrassare che demotiva i fumatori a smettere. Si stima che smettere di fumare si associ a un aumento di peso medio di 10 chili in 5 anni. Ovviamente, la causa dell’eventuale accumulo di peso non è da imputare solo esclusivamente alla rinuncia delle bionde, ma alla relazione che si instaura con cibo una volta abbandonato questo brutto vizio.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 13 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO