Infarto: più di 100 farmaci aumentano il rischio

Più di 100 farmaci di comune utilizzo possono essere dannosi per il cuore.

Più di 100 farmaci aumentano il rischio di infarto

L'American Heart Association sta avvertendo le persone che hanno avuto un infarto dei rischi che corrono con l'assunzione di normali e diffusi farmaci comuni. I medici dell'associazione americana hanno pubblicato una  lista di oltre 100 farmaci comuni che possono causare l'infarto o aggravare la salute di chi ne ha già subito uno ed è a rischio.

Più di 100 farmaci di ogni tipo, da quelli per il diabete ad alcuni antipsicotici aumentano il rischio d'infarto, in particolare per le persone che hanno già dei seri disturbi cadriovascolari, ma anche per chi ancora non ne ha avuto i sintomi. Alcuni farmaci infatti possono agire come anticoagulanti e rendere il sangue più liquido, altri possono rallentare o velocizzare il battito cardiaco.

Le tre classi di farmaci che aumentano di più il rischio di infarto sono gli antinfiammatori non steroidei come l'ibuprofene, i farmaci che contengono molto sodio, come i farmaci contro l'osteoporosi e alcuni decongestionanti come la pseudoefedrina.

 

Via | medicinenet.com

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 14 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO