ADHD, come si manifesta? 5 segnali da non sottovalutare

Ecco quali sono alcuni segnali di ADHD da non sottovalutare.

Con la sigla ADHD si indica un disturbo da deficit di attenzione (in inglese "Attention-Deficit Hyperactivity Disorder"), un disturbo che può interessare i bambini. Ma quali saranno i segnali che dovrebbero spingere un genitore a domandarsi se il proprio figlio abbia o meno questa sindrome?

Scopriamoli insieme:

  • Il bambino si arrampica su tutto e non è in grado di controllarsi neanche quando gli adulti gli dicono di smettere
  • Il bambino non dorme tutta la notte: secondo gli esperti, i bambini con ADHD tendono a sentirsi inquieti durante la notte e a muoversi di più
  • Il bambino non gioca in modo piacevole con gli altri: i bambini con ADHD presentano dei problemi ad adottare le normali interazioni sociali, come il rispetto dello spazio personale degli altri o giocare bene insieme agli altri bambini
  • Il bambino sogna costantemente ad occhi aperti: i bambini lo fanno spesso, ma quando il piccolo sembra perso nei suoi sogni a occhi aperti, tanto da non farsi coinvolgere nelle attività che lo circondano, potrebbe trattarsi di un problema vero e proprio


  • Il bambino è sempre in movimento: è normalissimo che i bambini abbiano una soglia di attenzione più bassa rispetto agli adulti, ma in caso di ADHD il piccolo non riesce a rimanere seduto e concentrato nello svolgimento di un compito neanche per un breve periodo di tempo.

Se il vostro bambino dovesse presentare questi sintomi, parlatene con uno specialista per comprendere se si tratta di semplice vivacità o di un problema più importante.

via | Rd.com

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 16 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail