Salute, 7 sintomi che indicano che c’è un problema

Ecco quali sono i segnali che ci manda il nostro corpo per dirci che abbiamo qualche problema di salute da non sottovalutare.

Salute - Quali saranno i segnali che il corpo ci manda per farci capire che qualcosa non va nella nostra salute? Alcuni sintomi li conosciamo già, come ad esempio una tosse persistente che ci tormenta da parecchie settimane, e che può indicare la presenza di svariate condizioni di salute che non vanno sottovalutate. Ma anche altri disturbi e sintomi come un’anomala ed eccessiva perdita di peso possono indicare la presenza di un problema serio.

Una perdita di peso involontaria potrebbe infatti essere dovuta a malattie molto serie, come ad esempio il tumore al pancreas, allo stomaco, all'esofago o ai polmoni.

Detto questo, scopriamo insieme quali sono gli altri segnali che il corpo ci manda per dirci che c’è qualcosa che non va:

  • Prurito: se questo problema si presenta su gomiti, ginocchia, testa, schiena o cuoio capelluto, potreste avere un eczema, ma potrebbe trattarsi anche di un problema più grave, come la malattia celiaca, quindi non sottovalutate il disturbo.
  • Dimenticare i nomi delle persone: stress e stanchezza potrebbero causare questo genere di problema, ma se dovesse diventare inspiegabilmente frequente, potrebbe trattarsi di un problema di ipotiroidismo.
  • Emorroidi: il morbo di Crohn potrebbe colpire la regione anale, e manifestarsi con piaghe, ulcere, o escrescenze al di fuori dell'area, che possono essere scambiate per emorroidi.
  • Cambiamenti nel modo di scrivere a mano: se la vostra scrittura tende a diventare sempre più piccola, potrebbe trattarsi di un primo sintomo del Morbo di Parkinson. Altri due campanelli d’allarme sono rappresentati dalla perdita dell'olfatto e dalla tendenza a fare dei sogni molto intensi in cui si lotta.
  • Rabbia improvvisa e immotivata: quando si pensa alla depressione si immagina una persona in lacrime e triste, ma in realtà questo problema può manifestarsi anche con delle esplosioni di rabbia improvvise e immotivate.
  • Difficoltà a gestire le finanze: studi dimostrano che delle improvvise difficoltà nel fare i conti e gestire le finanze rappresentano un primo campanello d’allarme del morbo di Alzheimer.
  • Impotenza: questo problema potrebbe essere collegato alla presenza di malattie cardiache, per cui non sottovalutatelo e parlatene apertamente con il vostro medico.

via | Rd.com

Vota l'articolo:
3.00 su 5.00 basato su 1 voto.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail