Memoria, i sonnellini possono aiutarla

Il pisolino migliora anche la memoria. La conferma arriva da un nuovo studio.

Sonnellino memoria

Il sonnellino fa bene anche alla memoria, e a confermarlo ci pensa un nuovo studio della University of California, secondo cui il Sistema Nervoso Autonomo, responsabile del controllo delle funzioni corporee come la respirazione, il battito cardiaco, e i processi digestivi, svolge un ruolo fondamentale nel promuovere il consolidamento della memoria durante il sonno.

Per dimostrarlo, gli esperti hanno esaminato un campione di 81 volontari, i quali si sono sottoposti a un test in cui alle persone sono date tre parole (come ad esempio biscotti, sedici e cuore) e viene chiesto loro di fornire una quarta parola che si riferisca a tutte e tre (dolce).

Quindi, i partecipanti sono stati esaminati durante un sonnellino di 90 minuti, mentre gli esperti studiavano la loro attività del cervello e quella cardiaca. Analizzando i dati raccolti, i ricercatori avrebbero constatato che il pisolino avrebbe aiutato i soggetti a pensare in modo più flessibile e creativo e ad avere migliori risultati nei test di memoria, ed hanno constatato che tali risultati potrebbero essere collegati proprio all'attività del Sistema Nervoso Autonomo.

I risultati suggeriscono che l'attività del Sistema Nervoso Autonomo durante il sonno REM può essere un campo inesplorato per il miglioramento delle prestazioni di memoria collegate al sonno.

via | The-Scientist, MedicalXpress,

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail