La dipendenza da videogiochi aumenta il rischio di insonnia e obesità

La dipendenza dai videogiochi potrebbe aumentare il rischio di obesità e insonnia. Ecco cosa emerge da una nuova ricerca.

Dipendenza videogame

La dipendenza dai videogiochi potrebbe aumentare il rischio di insonnia e obesità nei bambini. Questo è quanto emerge da un nuovo studio pubblicato sulla rivista PLOS One e condotto dai membri della McMaster University, secondo cui essere eccessivamente ossessionati dai videogiochi può comportare una privazione del sonno, e disturbi ad essa associati come l'obesità e la cattiva salute cardio-metabolica. Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno studiato un gruppo di bambini e ragazzi dai 10 ai 17 anni, e ne hanno esaminato le abitudini in merito all’utilizzo dei videogiochi e il loro impatto sulle abitudini del sonno, sul rischio di obesità e sulla salute cardio-metabolica.

Analizzando i dati raccolti, sarebbe emerso che la dipendenza dai videogames porta effettivamente a dormire meno, e ciò è a sua volta collegato a una più elevata pressione sanguigna, a maggiori livelli di colesterolo, a livelli di trigliceridi alti e ad un’elevata resistenza all'insulina.

Alla luce di quanto emerso, è ancor più chiara l'importanza di indirizzare i giovani verso hobby più salutari, da svolgere magari all’aria aperta.

via | ScienceDaily

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO