Cancro, l'aspirina a basse dosi aumenta la sopravvivenza

Lo dimostra un'analisi su PLos One

aspirina cancro sopravvivenza

L’aspirina potrebbe davvero aiutare a combattere il cancro. Una nuova analisi dei dati sul tema presenti nella letteratura scientifica si pone infatti a sostegno di quest’ipotesi, circolante ormai da tempo.

Pubblicata su PLos One da un gruppo di ricercatori guidato da Peter Elwood dell’Università di Cardiff, nel Regno Unito, l’analisi stima che nei pazienti in trattamento contro il cancro del colon retto, al seno e alla prostata l’assunzione di aspirina possa aumentare la sopravvivenza del 15-20%. Non solo, l’aspirina contrasterebbe anche la diffusione del tumore.

Per quanto riguarda i possibili effetti collaterali, gli autori dell’analisi non hanno trovato alcuna prova di un aumentato rischio di emorragie, uno dei principali problemi che possono essere associati all’assunzione di aspirina.

Secondo i ricercatori questi risultati indicano la necessità di compiere nuovi studi in cui sperimentare i possibili benefici derivanti dall’assunzione di aspirina.

Via | EurekAlert!

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail