Problemi del sonno e dolore cronico, esiste un legame?

Problemi del sonno e dolore cronico sono collegati? Ecco cosa emerge da una nuova ricerca.

Problemi del sonno dolore cronico

I problemi del sonno e il dolore cronico sono collegati. A suggerirlo è un nuovo studio condotto dai membri della University of Groningen (Paesi Bassi), i quali ritengono che l'identificazione precoce e il trattamento dei disturbi del sonno potrebbero aiutare a ridurre il problema del dolore cronico in età adulta. Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno analizzato il rapporto tra problemi del sonno e dolore, seguendo per tre anni un campione di circa 1.750 giovani uomini e donne di età compresa fra i 19 e i 22 anni.

Lo studio si concentra sul dolore cronico generale e su specifici tipi di dolore, ovvero quello muscolo-scheletrico, il mal di testa e i dolori addominali. Circa la metà dei giovani che hanno avuto problemi di sonno all’inizio dello studio, presentavano tali disturbi anche dopo 3 anni. Inoltre, all’inizio dello studio coloro che soffrivano di problemi del sonno correvano maggiori rischi di soffrire di dolore cronico e di dolore muscolo-scheletrico, mal di testa e dolori addominali.

Tre anni più tardi, coloro che avevano problemi di sonno presentavano maggiori probabilità di avere dolore cronico persistente. Il nuovo studio suggerisce dunque che trattare i problemi del sonno potrebbe ridurre il rischio di soffrire di dolore cronico nei giovani adulti.

via | ScienceDaily

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail