Che cos'è l'angioma cavernoso, cause e cura

Come si cura un angioma cavernoso, dove si manifesta e soprattutto da quali sintomi è accompagnato?

Man in Scanner

L’angioma cavernoso è una malformazione venosa, che spesso viene diagnosticato casualmente e correlato a un attacco epilettico o un’emorragia. Dove si manifesta? La sede può essere cerebrale o spinale e di conseguenza il trattamento dipende da luogo in cui è stato scoperto e dai sintomi che lo accompagnano.

Quali sono le cause? Non c’è spesso una causa specifica. Gli esperti ipotizzano un’ereditarietà (non è raro che più membri della stessa famiglia abbiano lesioni multiple a fegato, cervello cuore, ecc. in relazione alla sindrome di Rendu-Osler-Weber). Di norma, quindi, l’angioma cavernoso sia presente – in modo silente – fin dalla nascita. Molto spesso vengono diagnosticate in giovane età, tra i 20 e i 40 anni.

Come si diagnostica? Ci vogliono esami specifici, quali la TAC, ma l'esame principale rimane la RM. Come accennato all’inizio? Le crisi epilettiche possono portare alla scoperta di questo tipo di angioma, ma non sono la causa, semmai sono un sintomo. Possono essere responsabili di emorragie nel sistema nervoso. Il trattamento può essere microchirurgico, che prevede l’asportazione della malformazione. Questo approccio è consigliato soprattutto se ci sono lesioni multiple e i sintomi sono importanti.

Via | Humanitas; Hsr

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail