Sindrome di Guillain-Barré, sintomi e terapia

Che cos’è la Sindrome di Guillain-Barré, come si manifesta e qual è il decorso della malattia?

La sindrome di Guillain-Barré è la più frequente forma di neuropatia acquisita da demielinizzazione. È una malattia estremamente rare. Quali sono le cause? Purtroppo l’origine non è ancora chiara, si crede che questa patologia possa essere provocata da una risposta immunitaria contro molecole del nervo, che viene innescata da una precedente infezione.

Quali sono i sintomi? Si manifesta con stanchezza, accompagnata da parestesie, che colpiscono prima le gambe e poi le braccia. Si può raggiungere la paralisi completa, con tanto di insufficienza respiratoria. Tra i sintomi, ci sono anche fluttuazioni della pressione arteriosa, aritmie cardiache, modificazioni pupillari.

guillain-barre.jpg

Come si diagnostica? Ci sono degli esami specifici come l'analisi del liquido (o liquor) cerebrospinale, in cui le proteine risultano aumentate ma non le cellule, e l'esame elettromiografico. Il monitoraggio costante del paziente è importante per prevenire un blocco respiratorio. Consideriamo che non esiste un trattamento curativo: l’iter della malattia non si può fermare, semmai si rallenta.

La prognosi è estremamente variabili: c’è chi si ristabilisce completamente, chi alterna momenti di salute a momenti di grande debolezza, chi non riesce a camminare per numerosi mesi e chi purtroppo – soprattutto a causa di complicanze respiratorie – non ce la fa.

Via | Msd; Humanitas

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 70 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO