Dimagrire grazie al glucagone: qual è il legame?

Che cos’è il glucagone e come interviene sul metabolismo e sul processo di dimagrimento? Ecco come perdere peso con questo ormone.

girovita bmi

Il glucagone è un ormone sintetizzato dal pancreas ed è considerato un antagonista dell’insulina. Il suo ruolo è principalmente quello di mantenere i livelli di glicemia, lontano dai pasti, stimolando il consumo delle riserve (lipidiche) del nostro corpo. Diciamo che ognuno di noi ha una specie di tesoretto per far fronte ai periodi di digiuno.

Perché ha un ruolo importante nel dimagrimento? Perché interviene nel
metabolismo lipidico, stimolando la mobilitazione degli acidi grassi dal tessuto adiposo, favorendo la loro ossidazione ed inibendone la sintesi.

Quando inizia a lavorare il glucagone? Devono essere passate almeno tre ore dall’ultimo pasto. Ciò vuol dire che se facciamo merenda, per mantenere alto il metabolismo, potremmo interrompere il procedimento di sintesi. Per dimagrire quindi bisogna fare in modo che il nostro corpo produca questo ormone, che a sua volte stimolerà l’organismo a bruciare i grassi di riserva. Viene secreto in caso di calo della glicemia e durante un’attività fisica che necessita di energia da bruciare. Ovviamente, lo stimolo maggiore è il digiuno, ma non è mai un atteggiamento saggio. Meglio evitare i prodotti altamente zuccherini, tra un pasto e l’altro. .

Via | My Personal Trainer

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail