Cos'è l'acatisia? I sintomi e la terapia

Come si manifesta l’acatisia? È un disturbo del movimento legato a malattie neurologiche anche molto gravi.

calf pain

Come il termine acatisia si identifica uno stato di irrequietezza motoria in cui il soggetto è costretto a muoversi continuamente a causa di una rigidità muscolare severa. Per rendere più semplice questa definizione, pensate a una persona che non riesce a stare ferma o assumere la stessa posizione anche per poco tempo.

La parte più colpita è quella inferiore, le gambe. Muove di continuo gli arti: se sta seduto li accavalla e scavalla o li fa dondolare, se in piedi corre sul posto o cammina rapidamente avanti e indietro anche in piccoli spazi. Questa problematica è ovviamente associata a una serie di patologie.

Quali sono? Sindrome della gambe senza riposo, che di norma colpisce di notte, demenza, morbo di Parkinson e disturbi isterici. Come si cura? Il trattamento dell'acatisia è di tipo farmacologico. I farmaci più utilizzati sono benzodiazepine, anticolinergici, beta-bloccanti. In alcuni casi, i medici potrebbero consigliare anche della fisioterapia per rieducare il movimento.

L’acatisia non deve essere sottovalutata: conviene sempre rivolgersi al proprio medico o un esperto, come potrebbe essere un neurologo, per capire la natura del disturbo.

Via | Humanitas

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail