Cosa sono le ipersonnie e come si manifestano

Che cosa sono le ipersonnie? Come si manifestano e come si possono curare questi particolari disturbi?

Le ipersonnie del sistema nervoso centrale sono dei disturbi cronici del sonno che si caratterizzano per l'eccessiva sonnolenza diurna, che si manifesta nonostante una buona qualità e quantità del sonno notturno. Dopo aver escluso altri problemi legati al sonno, si possono diagnosticare le ipersonnie.

Le ipersonnie si manifestano con un eccessivo e prolungato sonno nelle 24 ore, con una ridotta capacità a rimanere svegli durante il giorno, con veri e propri colpi di sonno anche in situazioni attive. Quali sono le diverse tipologie di ipersonnie:


  • Ipersonnie primarie: narcolessia di tipo 1, con tipici addormentamenti in sonno REM, cataplessia, paralisi e allucinazione del sonno, sonno notturno disturbato; narcolessia di tipo 2, con sonnolenza diurna con addormentamenti in sonno REM, cataplessia assente o atipica, paralisi, allucinazioni del sonno; ipersonnia idiopatica, con sonnolenza diurna eccessiva; sindrome di Kleine-Levin, con attacchi ciclici di ipersonnia, aumento dell'appetito, ipersessualità, disfunzioni cognitive.
  • Ipersonnie secondarie: ipersonnia dovuta a disturbi medici, come affezioni e traumi del sistema nervoso centrale (malattia di Parkinson, traumi cranici commotivi, malattie genetiche, lesioni focali del sistema nervoso centrale, malattie endocrinologiche, metaboliche); ipersonnia dovuta a farmaci o sostanze; ipersonnia associata a disturbi psichiatrici; sindrome da sonno insufficiente.

ipersonnie

Via | Narcolessia

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail