Alimentazione, le 5 malattie da cibo più frequenti fra gli anziani

Le elenca l'ADI

Obesità, malnutrizione, sarcopenia, necessità di nutrizione artificiale a domicilio e carenza di vitamina D: sono queste le 5 “malattie da cibo” più frequenti fra gli anziani residenti in Italia. A elencarle è l’ADI - Associazione italiana di dietetica e nutrizione clinica, che in occasione di Expo 2015 ha promosso il Manifesto delle criticità in nutrizione clinica e preventiva includendo al suo interno anche le sfide da affrontare in nutrizione clinica per il benessere e la salute degli anziani.

Troppo spesso quando si parla di nutrizione e alimentazione si fa riferimento alle criticità che interessano i bambini o gli adulti, ma pochi riflettono su come si nutrono gli anziani

ha spiegato Lucio Lucchin, past president ADI e promotore del Manifesto.

Delle dieci sfide contenute nel Manifesto cinque di esse interessano anche la popolazione anziana

ha aggiunto Massimo Vincenzi, consigliere della Fondazione ADI.

Se volete saperne di più sfogliate la gallery in apertura di questo post!

Via | Comunicato stampa ADI onlus

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail