Effettuato in America il trapianto di faccia più esteso al mondo

A riceverlo un pompiere americano rimasto gravemente ustionato in un incendio nel 2001: è il più grande intervento in materia della storia.

Il trapianto di faccia più esteso al mondo è stato effettuato in America la scorsa estate: protagonista un pompiere americano di 41 anni, Patrick Hardison, rimasto gravemente danneggiato in un incendio nella sua casa in Mississippi nel 2001.

Data la massiva diffusione delle ustioni, nel corso degli anni il pompiere volontario è stato sottoposto a circa 71 interventi di ricostruzione ed è diventato dipendente dagli antidolorifici e dai farmaci per scongiurare il rischio di rigetto. Per il donatore compatibile della pelle e della faccia è stato necessario aspettare un anno ed è stato trovato in un giovane ciclista di Brooklyn morto dopo un incidente in bici.

L'operazione di trapianto, guidata dall'équipe medica del dottor Eduardo Rodriguez del NYU Langone Medical Center, è durata 26 ore ed è stata tenuta sotto silenzio fino ad oggi: il costo complessivo è arrivato a un milione di dollari. Si è atteso che si stabilizzassero le condizioni del post-trapianto, che ha coperto completamente la testa e il collo dell’uomo pur non lasciando cicatrici visibili sul volto, ma solo sulla parte finale della nuca. Un'operazione decisamente eccezionale che apre nuove prospettive per i grandi ustionati gravi.

trapianto di faccia più esteso al mondo

Via | Corriere

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO