Ritenzione urinaria cronica: cause, sintomi e rimedi

Come riconoscere la ritenzione urinaria cronica dai sintomi e quali rimedi e cure adottare per superarla.

ritenzione urinaria cronica

La ritenzione urinaria è un disturbo fisiologico a carico della vescica che potrebbe essere esemplificato come l'esatto contrario dell'incontinenza: mentre la seconda si manifesta con il mancato controllo della vescica, la ritenzione urinaria si presenta come un errato svuotamento di quest'organo e può essere acuta o cronica.

Nello specifico la ritenzione urinaria cronica, ovvero prolungata nel tempo, è motivata da svariate cause indipendenti che vanno trattate singolarmente: in pratica è conseguenza di problemi come l'ostruzione dello sbocco vescicale, l'indebolimento del muscolo che controlla la vescica o persino gli effetti collaterali di un farmaco specifico. Tra le altre cause della ritenzione urinaria cronica possono anche figurare conseguenze di una gravidanza o di un parto difficile, la presenza di calcoli renali o vescicali, il cancro alla prostata o alla vescica e patologie nervose.

I sintomi della ritenzione urinaria cronica sono solitamente legati alla difficoltà di svuotare la vescica, e possono manifestarsi anche con qualche impedimento nel cominciare il getto di urina. A volte capitano minzioni frequenti e bisogno urgente di urinare, ma senza riuscire a farlo. A volte possono esserci perdite tra uno svuotamento e l'altro, perché la vescica si riempie completamente molto in fretta.

I rimedi contro la ritenzione urinaria cronica consistono innanzitutto in una diagnosi adeguata tramite ecografia e una misurazione del volume di urina residuo dopo l'inserimento di un catetere. Una volta individuate le cause primarie, oltre al cateterismo per facilitare lo svuotamento iniziale della vescica, si dovrà iniziare il trattamento farmaceutico specifico per il problema individuato. Inoltre andranno verificati i danni che la ritenzione può aver causato, che possono essere patologie fastidiose come infezioni del tratto urinario, incontinenza e insufficienza renale cronica.

In aiuto possono arrivare anche i rimedi naturali, come gli infusi di uva ursina (che vanno comunque concordati col medico curante) e una alimentazione adeguata, povera di sale e grassi e con un accurato apporto di liquidi per aiutare la vescica nelle sue funzionalità.

Via | Cure Naturali, Lofric
Foto | Flickr

Vota l'articolo:
4.09 su 5.00 basato su 11 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO