Cos'è il cancroide? Sintomi e cura dell'ulcera molle

Il cancroide è una malattia nota anche come “ulcera venerea” o “ulcera molle”. Ecco quali sono i sintomi e qual è il trattamento più indicato.

Cancroide sintomi

Il cancroide è una malattia a trasmissione sessuale chiamata anche “ulcera venerea” o “ulcera molle”. Si tratta di una malattia particolarmente frequente nei Paesi più poveri del mondo, una malattia provocata dal bacillo Gram-negativo Haemophilus ducreyi. La trasmissione della malattia avviene in seguito a un trauma avvenuto durante il rapporto sessuale, ed il periodo di incubazione, prima che i sintomi si manifestino, può essere di circa 10 giorni.

Il cancroide si manifesterà attraverso la formazione di una piccola pustola rossa, che nell’arco di pochi giorni diventerà un’ulcera molle dai bordi frastagliati e dolorosa al tatto. Il paziente potrebbe notare sanguinamento nella parte, ed il contatto con l’urina potrebbe aumentare la sensazione di dolore.

Generalmente questa condizione riguarda i pazienti di sesso maschile, nei quali si presenta una sola ulcera, ma anche le donne possono essere interessate. In tal caso le ulcere saranno di numero maggiore, e saranno localizzate in particolar modo sul clitoride, sulle labbra e sulla fornice della vagina.

La diagnosi di ulcera molle andrà eseguita mediante l’esame dello striscio e la coltura. Una volta diagnosticata la malattia, si sceglierà il trattamento migliore.

Spesso la cura non è necessaria, poiché la malattia tende a sparire da sola. Il paziente potrà però effettuare un’accurata pulizia con acqua e sapone, al fine di ridurre il gonfiore dell’ulcera. Il trattamento farmacologico può prevedere la somministrazione di sulfamidici o di tetraciclina.

via | SintomiCura

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail