Mal di schiena, le cause principali e i rimedi migliori

Non tutti i mal di schiena sono uguali: ecco come imparare a riconoscerli e quali rimedi scegliere per trattarli al meglio.

mal di schiena

Il mal di schiena è un disturbo frequentissimo che avrà colpito ognuno di noi almeno una volta nella vita: un dolore intenso e acuto alla schiena, ad altezze più o meno diverse del torso, e la sensazione di non potersi muovere in scioltezza. È un fastidio intenso e solitamente temporaneo, ma va tenuto sotto controllo se si presenta con una certa frequenza perché potrebbe essere spia di altre tipologie di malattie.

Il mal di schiena, in termine scientifico lombalgia (dolore ai lombi), può essere provocato da tantissimi motivi, a partire da un movimento brusco nell'alzarsi dal letto o dal sollevamento di un peso qualunque senza calcolarne bene la portata: di solito si distinguono le cause muscolari dalle cause legati a problemi ai dischi e alle vertebre, ovvero a carico dello scheletro. Tra le cause principali del mal di schiena ci sono abitudini di vita scorrette come obesità, sedentarietà, postura scorretta, sport inadeguati o addirittura un materasso troppo morbido per dormire. Anche ansia e stress possono causare mal di schiena, perché le tensioni tendono a scaricare sulla schiena. Tra le altre cause figurano anche i traumi gravi al rachide come colpo di frusta, colpo della strega e ernia del disco.

I sintomi del mal di schiena sono simili per ogni forma: si presentano con un dolore diffuso. Tra gli altri sintomi è bene tenere sotto controllo il mal di testa frequente, la nausea e le vertigini quando si prende un oggetto da terra e ci si risolleva velocemente, la rigidità nell'effettuare movimenti naturali come ruotare il collo (ad esempio in caso di manovra in macchina).

I rimedi migliori contro il mal di schiena non sono, come si crede facilmente, l'immobilità e il riposo assoluto, bensì la prevenzione: rinforzare i muscoli della schiena e tenere sotto controllo il proprio peso sono tra i modi più semplici per evitare gravi affaticamenti alla schiena.

Se invece il dolore è già in corso, ci sono piccoli accorgimenti che possono aiutare a migliorare la situazione: movimenti non bruschi, farmaci miorilassanti per superare la sensazione acuta di dolore e alleggerire la tensione muscolare, esercizi fisici prescritti da esperti. Se ci si vuole rivolgere alla medicina manipolativa, anche la chiropratica può aiutare a risolvere il problema, assieme ad agopuntura e fisioterapia eseguite sempre e rigorosamente da esperti.

Via | Farmacoecura, Mypersonaltrainer

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 16 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO