Tatuaggi, contaminato da microbi e funghi il 18% dei pigmenti

Salute a rischio a causa dei pigmenti per tatuaggi contaminati da microbi e funghi.

tatuaggi pigmenti microbi funghi

Il 18% dei pigmenti per tatuaggi potrebbe essere pericoloso per la salute. I risultati preliminari di indagini condotte dai Nas del Carabinieri hanno infatti svelato che è questa la percentuale dei prodotti contaminati da microbi o funghi.

Il rischio per chi viene tatuato con prodotti di questo tipo è quello di andare incontro a pericolose infezioni, ma non solo. Le contaminazioni possono infatti portare anche a pericolose reazioni allergiche che nei casi più gravi possono sfociare in un vero e proprio shock anafilattico.

Per questo il Ministero della Salute ha già disposto un provvedimento temporaneo per vietare vendita e utilizzo dei pigmenti pericolosi. Le indagini, però, non si fermano qui. Lo stesso dicastero ha infatti già richiesto ufficialmente un nuovo campionamento per accertare i pericoli corsi da chi decide di farsi tatuare in Italia.

Via | Adnkronos

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO