Malattie cardiache e ictus, rischi minori per chi mangia cioccolato

Mangiare fino a 100 g di cioccolato al giorno è collegato ad una riduzione del rischio di malattie cardiache. Ecco cosa emerge da una nuova ricerca.

Cioccolato benefici

Il cioccolato potrebbe proteggere dalle malattie cardiache ed abbassare il rischio di ictus, secondo quanto emerge da una nuova ricerca pubblicata sulla rivista Heart. Lo studio in questione è stato condotto su un campione di 21.000 adulti, ed ha analizzato la presenza di un eventuale legame fra l’assunzione di cioccolato e il rischio di malattie cardiovascolari. Ebbene, analizzando i dati raccolti, gli esperti hanno constatato che, rispetto a coloro che non mangiavano cioccolato, chi lo aveva inserito nella propria alimentazione avrebbe corso un minor rischio di malattie cardiovascolari (11%) e di morte associato a tali malattie (25%).

La maggiore assunzione di cioccolato è stata collegata anche a un minor rischio di ictus (23%).

Sempre più prove suggeriscono che la maggiore assunzione di cioccolato è associata a un minor rischio di futuri eventi cardiovascolari.

tirano le somme gli autori della ricerca, che sottolineano come anche il cioccolato al latte, e non solo quello fondente, si sia dimostrato benefico per la salute dei partecipanti.

Non sembra esservi alcuna prova per dire che il cioccolato dovrebbe essere evitato da chi è preoccupato per il rischio cardiovascolare.

via | Medicalxpress.com

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5812 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO