Creatività e follia, il legame è nei geni

Le personalità creative possono avere una predisposizione genetica a schizofrenia e disturbo bipolare

creatività schizofrenia

Il legame tra creatività e follia esiste ed è nei geni. Sembra essere questa la conclusione da trarre da uno studio del King's College di Londra pubblicato su Nature Neuroscience. I suoi autori hanno infatti scoperto che quando si calcola il rischio genetico di schizofrenia e disturbo bipolare le personalità creative, come attori, musicisti, pittori e scrittori, si collocano circa a metà strada tra la popolazione generale e chi ha ricevuto la diagnosi di uno di questi disturbi.

In altre parole, i geni associati alla creatività lo sono anche al rischio di sviluppare schizofrenia e disturbo bipolare, e i ricercatori britannici confermano la convinzione popolare suffragata da casi come la presunta (e spesso citata) malattia mentale di Van Gogh.

Attenzione, però, a non scadere in banalizzazione e pregiudizio. Gli stessi autori sottolineano come questi risultati suggeriscono che quella stabilita dai geni è solo una predisposizione a “pensare in modo diverso” che “se combinata con altri fattori biologici o ambientali pericolosi potrebbe portare alla malattia mentale”.

Via | King's College London

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 12 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO