Come combattere il diabete mellito con l'attività fisica personalizzata

Ecco i principi dell'esercizio che aiuta la salute di chi ha problemi con gli zuccheri nel sangue

Attività fisica diabete

Il diabete mellito può essere combattuto efficacemente con un'attività fisica personalizzata. I benefici includono un miglior profilo glicemico, una maggiore sensibilità all'insulina, una migliore salute cardiovascolare, un miglior metabolismo lipidico è una migliore composizione corporea. 

A sviluppare un percorso di allenamento ad hoc è stato l'ambulatorio di diabetologia dell'IRCCS Fondazione Maugeri di Pavia. Ecco i suoi principi.

  • Sono efficaci sia esercizi aerobici (camminare, correre o andare in bicicletta) sia esercizi di resistenza (ad esempio il sollevamento pesi).
  • Può essere praticato anche uno sport a livello agonistico, purché in presenza di un compenso glico-metabolico buono, se gli episodi ipoglicemici sono rari e se non si soffre di gravi complicanze croniche della malattia.
  • Sono consigliati almeno 20-30 minuti al giorno di attività aerobica di intensità moderata (come una camminata a passo svelto), per un totale di almeno 150 minuti di esercizio alla settimana.
  • Bisogna fare esercizio almeno 3 giorni alla settimana, con pause non superiori ai 2 giorni.
  • L'attività fisica deve essere personalizzata con il proprio medico, che oltre a individuare eventuali controindicazioni deve anche monitorarla.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Via | Agi 

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO