Mononucleosi, come evitare il contagio

La mononucleosi è infezione abbastanza comune, causata dal virus di Epstein-Barr ed estremamente contagiosa. Come si può evitare di entrare in contatto con questa malattia?

fertilita

La mononucleosi è nota anche con un nome popolare e romantico, la malattia del bacio. È molto comune tra i giovani (e i bambini) perché si contrae con lo scambio di saliva ed è estremamente infettiva. Non è pericolosa, ma ha delle complicanze che possono anche essere gravi, come la rottura della milza. Se diagnosticata in fretta, in 15 giorni con la giusta terapia farmacologica si torna in forma e si guarisce velocemente. Come si può evitare il contagio?


  • Evitare il contatto diretto con persona malate non solo durante il periodo della malattia ma anche nei giorni successivi al termine delle manifestazioni cliniche e sintomatiche. Considerate di mantenere una certa distanza per un paio di settimane.
  • Evitare baci e rapporti con persone malate.
  • Utilizzare solo stoviglie pulite: se siete fuori fate attenzione a bicchieri e posate.

  • Non scambiare lo spazzolino dei denti né in casa né con amici. È un oggetto estremamente personale.
  • Rafforzare il sistema immunitario con integratori e una dieta equilibrata.
  • Al tempo stesso se siete infetti, è importante avere un certo riguardo: prendete un periodo di pausa dal lavoro, utilizzate salviette personali che andranno lavate ad alta temperature, non baciate nessuno e non scambiate posate.
Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO