Sonno, dormire bene aiuta ad imparare meglio

Per poter apprendere davvero una regola o una lezione, è importante fare una buona dormita. Ecco cosa emerge da un nuovo studio condotto dai ricercatori della Royal Holloway.

Dormire bene


Dormire può aiutare ad apprendere ciò che abbiamo studiato. E’ questo quanto emerge da una nuova ricerca, secondo cui l'apprendimento a lungo termine avviene dopo l'insegnamento in classe, e nello specifico, dopo che gli studenti hanno dormito. Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno insegnato le parole di una lingua immaginaria ad un campione di volontari, ed hanno osservato che i partecipanti riuscivano ad apprendere le parole e le regole (applicandole) di tale lingua solo dopo aver riposato adeguatamente.

Ciò implica che i processi fondamentali alla base dell'apprendimento possono essere associati ai processi cerebrali che si verificano durante il sonno.

Dallo studio emerge inoltre che, durante l’apprendimento di una regola, spiegarne l’eventuale "eccezione" non aiuta il processo di apprendimento. Insomma, le cosiddette “eccezioni alle regole” andrebbero spiegate solamente quando i bambini hanno già consolidato le conoscenze della regola stessa, e solamente … dopo una buona nottata di sonno!

Questi risultati possono senz'altro avere delle importanti implicazioni per l'insegnamento delle lingue.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | ScienceDaily

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail