Un bacino in titanio contro l'osteosarcoma: a Torino il primo trapianto al mondo

A riceverlo è un giovane diciottenne che ha così sconfitto il tumore che stava divorando il suo emibacino destro

Il suo bacino era divorato da circa un anno da un tumore maligno che colpisce le ossa, l'osteosarcoma, e nessuno credeva che la chirurgia avrebbe potuto salvarlo. Eppure gli esperti del Centro Traumatologico Ortopedico (CTO) della Città della Salute e della Scienza di Torino lo hanno fatto, eliminando il cancro e lasciando al suo posto un osso artificiale.

E' la storia di un diciottenne piemontese, sottoposto a un intervento di trapianto dell'emibacino nella giornata dello scorso 24 febbraio. L'intervento, durato più di 11 ore, è ad oggi unico al mondo e ha previsto di sostituire metà del bacino del giovane (quella destra) e l'anca corrispondente con protesi in titanio rivestite di tantalio, un materiale in grado di integrarsi con le ossa umane.

trapianto bacino

Prima dell'intervento il ragazzo è stato sottoposto a 16 cicli di chemioterapia presso l'Ospedale Infantile Regina Margherita di Torino. La risposta al trattamento è stata abbastanza buona, ma per sconfiggere il tumore era comunque necessario asportarlo. Per farlo i chirurghi ortopedici del CTO hanno utilizzato le protesi fatte costruire negli Stati Uniti basandosi su un calco delle ossa del giovane ottenuto tramite Tac.

Secondo i sanitari l'esito tecnico dell'intervento è ottimo e l'impianto non ha lasciato alcun deficit. Anche il sindaco del capoluogo piemontese, Piero Fassino, ha manifestato orgoglio per l'impresa

Il trapianto operato al CTO di Torino, per la prima volta al mondo, su una situazione di patologia così critica, ci riempie il cuore di orgoglio e di speranza

ha dichiarato il primo cittadino

ed è la conferma di quali straordinarie capacità scientifiche sia ricco il sistema sanitario di Torino.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Via | Agi; Adnkronos

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 154 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail