Difese immunitarie, emozionarsi di fronte alla bellezza può ridurre l'infiammazione

Uno studio americano ha scoperto che le emozioni che ci provocano le opere d'arte e la bellezza in generale sono in grado di ridurre la risposta infiammatoria del corpo e di farci stare meglio

La Bellezza è una grande medicina, e non in senso figurato, in senso morale, psicologico o spirituale. Per lo meno, non solo. La Bellezza ci fa bene in modo molto più concreto di quanto ci immaginiamo, ci rende più forti, più vitali.

Uno studio americano condotto dai ricercatori dell'Università californiana di Berkley, infatti, ha scoperto che le emozioni che ci procura la visone di opere d'arte o di bellezze paesaggistiche (di quelle che mozzano il fiato) sono talmente forti e positive da avere delle ricadute immediate in termini di stimolo per il sistema immunitario, che ne esce addirittura rinforzato.

Bellezza-sistema-immunitario

In pratica ogni volta che abbiamo la possibilità di godere di un panorama meraviglioso, di ammirare un capolavoro di Michelangelo o di Raffaello, di entrare in un giardino rigoglioso e perfettamente curato, nel pieno della fioritura primaverile, di ascoltare una sinfonia di Bach o un concerto di Mozart e via discorrendo, l'emozione che ne ricaviamo produce degli effetti straordinari sul nostro organismo.

Tutto dipende dalle citochine, sostanze che il nostro organismo produce quando è debilitato e che inducono uno stato di infiammazione. Ebbene, sembra che quando proviamo emozioni "sublimi", il livello delle citochine scenda nel corpo, sintomo di benessere e perfetta salute.

Al contrario, alti livelli di citochine si riscontrano in soggetti con infezioni o in condizioni di salute precarie, e alla lunga può favorire lo sviluppo di malattie croniche progressive tra cui il diabete, l'artrite e persino l'Alzheimer.

L'esperimento americano ha coinvolto 200 soggetti i quali, se esposti alla Bellezza (in ogni forma), producevano meno citochine e quindi il loro stato di benessere aumentava. Le citochine sono prodotte dal sistema immunitario e quanto più questo è forte, tanto minore sarà la concentrazione di tali sostanze nell'organismo. Insomma, l'estasi estetica è una vera iniezione di salute, come spiega Dacher Keltner, uno degli autori dello studio:

La bellezza, la meraviglia e lo stupore promuovono migliori livelli di citochine dunque se facciamo una passeggiata in un luogo mozzafiato, se ci perdiamo nella musica o semplicemente se guardiamo un’opera d’arte ciò ha una diretta influenza sullo stato della nostra salute e sulle nostre aspettative di vita

Esponiamoci alla Bellezza più che possiamo, viviamo in Italia, il Paese a più alta concentrazione di capolavori d'arte e naturalistici, approfittiamone! Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Emotion.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest
Via | corriere.it

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 84 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail