Troppo jogging fa male alla salute quanto una vita sedentaria

Appassionati di jogging attenzione: un nuovo studio danese mette in guardia dalla pratica eccessiva di questo sport perché nuocerebbe alla salute tanto quanto non fare mai moto


Patiti del jogging , sappiate che la vostra salutare corsetta quotidiana potrebbe essere meno benefica di quanto immaginiate, soprattutto in termini di miglioramento delle aspettative di vita. Secondo i dati emersi da uno studio danese condotto dai ricercatori su un campione di 1098 persone che praticavano jogging regolarmente e 3950 che non ne praticano affatto (tutti in buona salute), seguiti per un periodo di 12 anni, non solo correre troppo non apporta benefici ma, addirittura, può provocare seri danni al cuore. Di quante ore si parla?

Jogging

Ebbene, sempre stando ai dati della ricerca, chi fa jogging per un totale di 4 o più ore alla settimana ha le stesse aspettative di vita di chi non pratica nessuna attività sportiva. In entrambi i casi, infatti sia la sedentarietà che l'eccesso di sport aumentano le probabilità di morte nella stessa percentuale.

Al contrario, chi davvero ottiene i massimi benefici dallo jogging è chi lo pratica con moderazione, nell'ordine di non più di 2 ore e mezzo alla settimana in tutto. Analizzando i questionari compilati dai partecipanti all'esperimento e confrontandoli poi con le loro condizioni generali di salute, gli studiosi hanno potuto desumere che i vantaggi dello jogging sono davvero tali solo se la corsa non supera una velocità standard di 8 km/h e se il tempo da dedicare a questa attività sportiva non supera le 2-2 ore e mezzo a settimana.

Probabilmente eccedere nella corsa produce un affaticamento del cuore che alla lunga ne può compromettere la corretta funzionalità, come spiega Maureen Talbot, una delle autrici dello studio pubblicato sulla rivista Journal of the American College of Cardiology:

Un lungo e faticoso esercizio fisico di resistenza può indurre un rimodellamento patologico del cuore e delle arterie. Questo studio dimostra che non occorre fare maratone per mantenere il muscolo cardiaco in salute. Praticare regolarmente corsa moderata e leggera, è più benefico che non affaticarsi con allenamenti di jogging estenuanti per anni, ed è certo più benefico che non restare inattivi

Per chi faccia vita sedentaria, sottolineano gli esperti, anche una camminata a passo veloce ogni giorno è già un grosso passo avanti. Bastano 150 minuti di attività fisica di moderata intensità alla settimana per mantenersi in forma e in salute.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest
Via | bbc.com

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 30 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO