La storia di Sammy Basso, il paziente con progeria più longevo al mondo

La progeria è una malattia molto rara che provoca un invecchiamento precoce del paziente. A soffrirne è anche il giovane Sammy Basso, il paziente più longevo al mondo.

Sammy Basso è un ragazzo di 19 anni che combatte ogni giorno contro una malattia molto rara, la progeria, una malattia che provoca un precoce invecchiamento del paziente, con conseguenti complicazioni e tipici sintomi dell’età avanzata. Somiglia al tempo stesso ad un bambino e ad un anziano il giovane Sammy, che però non si da per vinto, e continua a guardare il futuro con occhi piedi di speranza, ed un sorriso che esprime tutta la sua voglia di andare avanti nella vita.

Al giovane Sammy - nato nel Dicembre del 1995 - è stata diagnosticata la Progeria quando aveva solo due anni, una diagnosi che non era accompagnata da alcuna speranza o da alcun genere di trattamento. I medici non avevano proposto alcuna cura per una malattia che, quasi 20 anni fa, non era molto conosciuta né studiata. In Italia non vi erano altri casi della sua stessa malattia.

Naturalmente i genitori di Sammy - Laura e Amerigo - non si sono dati per vinti, e grazi all’aiuto di internet sono riusciti a trovare dei gruppi e delle associazioni in America ed in Europa, grazie alle quali si sono sentiti meno soli. Affrontare la malattia con l’aiuto di medici e genitori, oltre che degli altri giovani pazienti, può senza dubbio dare molto conforto in una situazione di questo tipo.

Sammy Basso Progeria

Grazie alle nuove ricerche, e grazie al costante impegno di Laura e Amerigo (che hanno peraltro fondato un'associazione per far conoscere la malattia e raccogliere fondi per trovare finalmente una cura), il giovane ragazzo è stato sottoposto a dei trattamenti sperimentali per rallentare la malattia, trattamenti che hanno permesso che oggi Sammy possa essere considerato a tutti gli effetti il più longevo paziente al mondo affetto di progeria al mondo.

La storia del piccolo Sammy – e di tutti i 103 pazienti affetti da questa malattia - ha senza dubbio commosso e coinvolto molte persone. Sammy non si è lasciato abbattere, ma ha continuato a lottare con ammirevole positività nonostante gli ostacoli … è un ragazzo che dovrebbe essere da esempio per tutti noi.

Proprio Sammy sarà protagonista, ogni martedì, di un reportage di otto puntate trasmesso alle 21.00 sul canale del National Geographic (411) su Sky, dove sarà possibile seguire il nostro giovane protagonista nel suo viaggio in America , intrapreso insieme ai genitori e ad un compagno di scuola, dove ha potuto realizzare il suo sogno, e fare la conoscenza di alcuni dei suoi idoli … fra cui il padre dei Simpson Matt Groening e James Cameron, regista di Avatar, il suo film preferito.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto | Youtube
via | Progeriaitalia.org

  • shares
  • +1
  • Mail