Lotta all'AIDS, asta benefica per il CESVI fino al 19 Dicembre

Personaggi dello spettacolo e oggetti speciali autografati per l'asta di beneficenza che servirà a raccogliere fondi per sostenere il CESVI e l'impegno contro l'AIDS.

La lotta all'AIDS e alla diffusione del virus HIV non si esaurisce col World AIDS Day: l'iniziativa tutta italiana organizzata a favore del CESVI, la Onlus che si occupa di sensibilizzare e informare sul virus, coinvolge personaggi dello spettacolo e dello sport che hanno voluto partecipare all'organizzazione di un'asta di beneficenza nella quale verranno messi a disposizione, dal 12 al 19 Dicembre, alcuni oggetti autografati dalle celebrità per raccogliere fondi per la Onlus bergamasca.

La nuova campagna del CESVI si chiama Fermiamo l'Aids sul nascere e per il decimo anno consecutivo l'asta di beneficenza è stata voluta e organizzata da Radio Deejay e dal Trio Medusa, con la partecipazione di numerosi contribuenti celebri tra cui il calciatore Neymar (che ha donato un paio di scarpini Fc Barcellona autografati), il motociclista Valentino Rossi (con un’esclusiva replica autografata del suo casco creata ad hoc per l’asta), Claudio Bisio (per lo zainetto de l’Era Glaciale autografato, dato che l'attore ha prestato la voce al bradipo del cartone animato, Sid), Annie Lennox (che ha donato un vinile autografato), il cantante Tiziano Ferro (che ha scelto di partecipare con il suo nuovo greatest hits autografato) e lo specialissimo contributo di Eros Ramazzotti, che ha messo a disposizione un'imperdibile mezza giornata da trascorrere in studio insieme a lui per seguire le incisioni e le registrazioni del suo nuovo album. Non mancherà, per gli amanti della cucina, il contributo dello chef televisivo Alessandro Borghese, che ha donato la sua casacca da cuoco con autografo, e quello ancora più particolare di Checco Zalone, col quale si potrà trascorrere una giornata sul set del nuovo film.

Trio Medusa

Grazie agli interventi e ai fondi raccolti negli ultimi anni con le aste di beneficenza compartecipate da personaggi dello spettacolo, il CESVI ha aiutato l'ospedale di St. Albert in Zimbabwe e ha promosso progetti di supporto agli orfani e ai ragazzi di strada a rischio di Hiv sia in Zimbabwe sia in Congo. Nel distretto di Centenary, dove si trova l’Ospedale St Albert, con l'aiuto del CESVI la percentuale di siero-prevalenza è scesa dal 23% al 13% negli ultimi sei anni, ed è stato salvato l’81% dei bambini nati da mamme sieropositive.

La decima asta di beneficenza per il CESVI, organizzata su CharityStars, sarà aperta fino al 19 Dicembre 2014: nel giorno di chiusura sarà il Trio Medusa a tenere una speciale maratona su Radio Deejay per celebrare la raccolta fondi di lotta all'AIDS organizzata dal CESVI.

Via | Charity Stars

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO