Salute e sanità, tutte le novità della legge di stabilità

La Camera dei Deputati ha leggermente cambiato la Legge di Stabilità proposta dal Governo Renzi. Andiamo ad analizzare insieme tutti i cambiamenti relativi alla sanità italiana.

La Legge di Stabilità è approdata alla Camera dei Deputati, dove sono state effettuate alcune modifiche alle principali misure presenti nel pacchetto del Governo Renzi, che dovrebbe farci uscire dalla crisi e far ripartire l'economia. Sono diversi i punti legati al mondo della salute e della sanità. Andiamo a vedere quali sono.

Cominiciamo con l'epidemia di ebola, che sta destando molto clamore anche in Italia, soprattutto dopo il ricovero allo Spallanzani di Roma di un medico italiano di Emergency che operava in Sierra Leone e che ha contratto qui il virus. Secondo quello che si legge nella nuova Legge di Stabilità, è previsto un contributo straordinario pari a 2 milioni di euro per il 2015 e di 1 milione di euro ciascuno per gli anni 2016 e 2017. Con questo finanziamento si vogliono potenziare le attività dello Spallanzani di Roma, specializzato proprio in malattie infettive e che in questi giorni sta curando il medico di Emergency, essendo il punto di riferimento per ebola in Italia.

La Legge di Stabilità prevede anche un incremento per il fondo per le non autosufficienze, aumentato di 150 milioni di euro con risorse che vengono prelevate dal fondo per la famiglia, dal quale arrivano anche 8 milioni di euro per il 2015 destinati al Fondo per la distribuzione di derrate alimentari alle persone indigenti.

Tra le novità, abbiamo anche l'obbligo di fissare entro il 2016 le modalità per la produzione e la distribuzione di farmaci monodose, per contrastare gli sprechi legati a farmaci spesso inutilizzati, un grosso costo per le famiglie e per il Sistema Sanitario Nazionale.

Via | Adnkronos

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO