Musicoterapia contro la depressione, funziona davvero?

La musicoterapia può davvero aiutare a curare la depressione ed altri problemi psicologici? Un nuovo studio sostiene di si.

La cura della depressione e di altri problemi psicologici può essere trovata, oltre che nella psicoterapia e nei farmaci, anche in un tipo di terapia molto benefico, ovvero la musicoterapia. Spesso ci si è domandati se questo genere di terapia potesse offrire effettivamente dei benefici tangibili per il trattamento di determinati disturbi mentali, ed un recente studio condotto presso la Queen University di Belfast ha adesso rivelato che la musicoterapia può effettivamente trattare efficacemente la depressione in bambini e adolescenti affetti da problemi emotivi, di sviluppo, e comportamentali.

Lo studio in questione è molto importante, poiché potrebbe aprire ufficialmente le porte a trattamenti efficaci per la cura di un disturbo davvero molto diffuso (anche fra i giovani e i giovanissimi) come la depressione.

Per giungere a questa conclusione, gli esperti hanno esaminato un campione di 251 bambini e giovani ragazzi e ragazze con problemi emotivi, di sviluppo, comportamentali e di partecipazione. Lo studio è durato dal marzo 2011 al maggio 2014, e durante questi anni i partecipanti (che erano stati suddivisi in due gruppi) hanno assunto la loro tradizionale cura. I membri del primo gruppo si sono però sottoposti anche a delle sedute di musicoterapia, mentre quelli del secondo gruppo hanno semplicemente seguito il proprio consueto trattamento.

musicoterapia

Ebbene, stando a quanto emerso dalle analisi, pare che il gruppo di bambini e giovani che hanno ricevuto anche la cosiddetta “terapia musicale” hanno visto aumentare i loro livelli di autostima, migliorare le proprie competenze comunicative e interattive, e ridurre i sintomi depressivi rispetto invece a coloro che hanno ricevuto solo le classiche cure tradizionali.

"La musicoterapia è stata spesso utilizzata per i bambini e i giovani con particolari esigenze di salute mentale, ma questa è la prima volta che la sua efficacia è stata dimostrata da uno studio controllato e randomizzato in un ambiente clinico", spiegano gli esperti, i quali ricordano che – attualmente - circa l'11% degli adolescenti presenta sintomi depressivi prima dei 18 anni, e che i metodi di trattamento correnti includono al momento l’assunzione di costosi (e potenzialmente molto rischiosi) farmaci antidepressivi e della psicoterapia.

"I risultati sono drammatici, e sottolineano la necessità che la musicoterapia sia resa disponibile come opzione di trattamento. […] Ora abbiamo evidenze cliniche robuste che dimostrano i suoi effetti benefici".

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Eurekalert.org

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail