Energy drink e alcool aumentano la voglia di bere?

Mescolare bevande energetiche insieme all'alcol aumenta il desiderio di una persona di bere più alcolici?

Bere alcool insieme alle Energy drink induce a bere di più. A confermare tale ipotesi sarebbero stati i membri della Deakin University di Melbourne, autori di uno studio volto ad analizzare appunto l’influenza esercitata dalla miscelazione di bevande ad alta concentrazione di caffeina con bevande alcoliche, come ad esempio la vodka. Ebbene, sfortunatamente per i festaioli, sembra proprio che mescolare alcolici insieme all’energy drink induca effettivamente le persone a voler bere sempre di più.

L’esperimento che lo conferma è stato condotto in laboratorio, con quantità e dosi di alcool ed energy drink senza dubbio meno elevate rispetto a quelle che normalmente si consumano nei locali, ma i risultati sono comunque preoccupanti, dal momento che mostrano che la voglia di alcol è effettivamente “potenziata” se questo viene assunto insieme alle bevande energetiche.

Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno preso in esame un campione di 46 donne e 29 uomini dai 18 ai 30 anni, ai quali è stato chiesto di bere un cocktail contenente 60 ml di vodka e una bevanda energetica, oppure la stessa quantità di vodka mescolata con della soda.

Energy drink alcolici

“Abbiamo scoperto che quando la gente beve alcol e bevande energetiche insieme, - spiegano gli autori della ricerca, pubblicata sulla rivista on line Alcoholism: Clinical and Experimental Research - ha un forte desiderio di continuare a bere. Ciò significa che chi beve alcol mescolato con bevande energetiche, potrebbe bere di più rispetto ai loro amici che non lo fanno”.

Se il maggiore desiderio di alcool dovesse essere assecondato, ciò potrebbe comportare seri problemi per la salute della persona.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | DailyMail

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail