Diabete, scoperta la proteina chiave per abbatterlo

Scritto da: -

Sarebbe stata scoperta una proteina chiave per la prevenzione del diabete di tipo due, ecco le recenti scoperte.

Diabete-foto.jpg

 

Il diabete è una malattia che colpisce davvero un grandissimo numero di persone, ma appare sempre più concreta la possibilità di avere presto una terapia in grado di prevenire l’insorgenza di questa malattia. Attraverso un importante studio condotto da un gruppo internazionale di ricercatori, fra i quali vi sono anche quelli dell’Università Cattolica di Roma coordinati da Andrea Giaccari, sarebbe stato possibile identificare una proteina chiave nello sviluppo del diabete di tipo due, ovvero la proteina “RANKL“, che svolge un ruolo importante in malattie come l’artrite reumatoide

Come dimostrato dai ricercatori di Brunico, Innsbruck e Verona, le persone con un’elevata quantità di RANKL nel sangue correrebbero infatti un rischio decisamente più elevato di ammalarsi di diabete (4 volte in più rispetto alle altre persone). Detto ciò, un team di ricercatori tedeschi avrebbe eseguito degli esperimenti sui topi, dimostrando che la proteina RANKL sarebbe effettivamente coinvolta nel metabolismo del glucosio. Bloccando RANKL nei topi si sarebbe dunque constatato un miglioramento delle alterazioni metaboliche caratteristiche di questa malattia.

 

Infine, i ricercatori dell’Università Cattolica di Roma avrebbero eseguito dei test sui topi, ai quali sarebbe stata assegnata una dieta particolarmente grassa, come quella che farebbe ammalare di diabete. Attraverso esperimenti in laboratorio, sarebbe stato dimostrato che - senza alcun dubbio - riducendo RANKL è possibile prevenire i picchi di insulina che portano allo sviluppo del diabete.

 

“La nostra scoperta, dunque - avrebbe concluso Andrea Giaccari - potrebbe aprire la strada allo sviluppo di nuovi farmaci per la prevenzione del diabete”.

 

via | Ansa

Foto | Flickr

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!