Trapianto di organi tra viventi: è legge, ok del Senato

Il trapianto parziale di organi tra viventi, a titolo gratuito, è diventato legge dopo l'ok del Senato.

trapianti-legge-infophoto.jpg


Il Senato ha approvato all'unanimità, con 223 sì, il ddl che consente il trapianto parziale di organi tra viventi, a titolo gratuito.

Gli organi che potranno essere trapiantati sono: polmone, intestino e pancreas.


La nuova legge consente di ridurre le lungaggini burocratiche e gli ostacoli ancora previsti dalla legislazione in materia di trapianti, favorendo l'intervento in particolare in alcune patologie pediatriche. 


Il senatore Ignazio Marino del Pd ha commentato:


"E' un passo avanti importantissimo, in particolare per centinaia di bambini e adolescenti in attesa''. 


E prosegue:

''Dopo il via libera della legge, rimane una riflessione da fare sull'efficienza e l'efficacia, sia economica che clinica, dei 114 centri trapianti italiani: solo 8 su 23 raggiungono standard di sicurezza e appropriatezza accettabili per il trapianto di fegato, che scendono a 4 su 43 nel caso del trapianto di rene''.


LINK UTILI


Trapianti in Italia: ecco come diventare donatori.


Pisa, primo caso al mondo di trapianto di pancreas con robot.


Trapianti: quanto costano gli organi interni? Ecco i prezzi choc.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO