Diete dimagranti efficaci: dalla Dukan alla Tisanoreica, ecco le più famose

Scritto da: -

Una panoramica sulle diete più famose con i pro e i contro: dalla dieta Dukan e la dieta Sondino alla Tisanoreica.

prova-costume-diete.jpg

L’estate è alle porte e si fa strada l’ossessione prova costume che sta già terrorizzando donne - ma anche uomini - di tutte le età.

Ne è la prova la puntata di Matrix andata in onda mercoledì scorso in cui sono andate in scena le diete in voga in questo periodo.

Attenti perché in voga non significa più efficaci o meglio più efficaci nel tempo. Per capirci meglio analizziamo le diete che vanno per la maggiore a una ad una, con i pro e i contro.

La Dieta Dukan, la dieta delle star, resa celebre da Kate Middleton, consiste in 4 fasi, come ci spiega Benessere Blog:

La prima viene definita “di attacco”. Da 3 a 10 giorni a seconda del peso che si vuole perdere nei quali si possono mangiare esclusivamente alimenti altamente proteici senza sono restrizioni né sulla quantità né sulle combinazioni né sugli orari.

La seconda fase è definita “di crociera”. Agli alimenti consentiti nel primo periodo si possono aggiungere alcuni tipi di verdure e legumi come pomodori, cetrioli, ravanelli, asparagi, spinaci, porri, insalate, fagioli, cavoli e funghi. Durante questo periodo si raggiungerà il peso forma.

La terza fase, la più importante, chiamata “di consolidamento”, ha lo scopo di evitare l’effetto yo-yo con il recupero veloce di chili persi. Dovrà durare un numero di giorni pari al peso perso moltiplicato per 10. In questo periodo si potranno aggiungere degli amidi ma soltanto due volte a settimana e della frutta. Sono inoltre concessi due pasti “di gala” a settimana, evitando gli eccessi si possono ricominciare a mangiare gli alimenti fino ad ora vietati.

Ultima fase è quella “di stabilizzazione”. Si torna ad un regime alimentare normale, mantenendo un giorno della settimana nel quale consumare soltanto le proteine che erano consentite nella fase d’attacco.

Inevitabilmente si dimagrisce con questo regime, ma ci sono anche molti contro, come fa notare la nostra Giusy Capozzi su Wellness&Performance:

Credo che a rimetterci sia molto l’umore, credetemi stare anche solo 5 giorni con sole proteine non è che tiri su. Si deve essere molto motivati per andare avanti senza concedersi neanche un pomodoro scondito.

E poi siete sicuri che dopo, i chili persi non vengano ripresi con gli interessi? Togliere totalmente i carboidrati anche se per un tempo limitato non mi sembra la soluzione migliore.

Vi assicuro che si ottengono lo stesso risultati mangiando i carboidrati di un solo tipo una volta al giorno abbinati alle verdure e nel resto del tempo consumare proteine. Allora sì che la dieta diventa un tantino più fattibile.

La dieta del Sondino consiste nella somministrazione continua di una soluzione di elettroliti e aminoacidi (30-40 grammi) attraverso una sonda naso-gastrica, attivata da una pompa portatile, che non dovrebbe mai essere rimossa durante i dieci giorni di un ciclo di trattamento. Il regime prevede, inoltre, l’integrazione con farmaci, vitamine, sali minerali.

In pratica per un pò di tempo stabilito dal medico non si ingeriscono più cibi solidi, ma ci si alimenta con le sostanze contenute nel sacchettino. I sostenitori di questa dieta affermano che la perdita di peso è rapida e garantita. 

Tuttavia sono in molti a lamentarsi di aver riacquistato peso con gli interessi. Che sia dannosa per la salute lo confermerebbe il parere espresso dalle sei maggiori società scientifiche di nutrizione, dietetica e scienza della nutrizione riunite nella federazione Fesin secondo cui la denominazione che più si addice a questa dieta è “digiuno con poche proteine” che porta alla perdita di massa magra.

La dieta tisanoreica, famoso brevetto di Gianluca Mech, promette un dimagrimento di 8 kg in un mese grazie ad un’azione drenante, disintossicante, depurativa.

La dieta tisanoreica si basa sulla decottopia ovvero sulla terapia delle dieci piante da cui vengono estratti tutti i principi attivi attraverso procedimenti tradizionali come l’infusione, la macerazione, la decozione. L’estratto viene successivamente concentrato in forma liquida e conservato senza l’uso di alcol, conservanti, zuccheri, tutti componenti dannosi per la salute e che anziché far dimagrire ci regalano chili di troppo! Tale estratto serve per la realizzazione di preparati che danno la parvenza di essere piatti calorici ma che in realtà sono ipocalorici.

Tra i suoi estimatori abbiamo personaggi noti come Silvio BerlusconiValeria Marini, Britney SpearsKate Holmes

Con questa dieta il corpo va in “chetosi”, uno stato particolare che si induce al corpo con un’alimentazione controllata in teoria sotto tutela medica, per far sì che al posto degli zuccheri introdotti in maniera ridotta, vengano utilizzati come fonte di energia i nostri stessi grassi. Questi una volta metabolizzati generano alcuni prodotti, l’acido acetilacetico e l’acido idrossibutirrico acetone che provocano un effetto anoressizzante.

Lo stato di chetosi viene mantenuto e favorito fintanto che non viene apportata una elevata quantità di zuccheri. In pratica basta assumere della frutta per annullare il procedimento.

Sono in molti a lamentare l’effetto yo yo, cioè il recupero dei chili persi con gli interessi.

LINK UTILI

Dieta del sondino: l’ultima follia che preoccupa il Ministero della Salute.

Dieta Dukan news: il suo ideatore rischia la radiazione dall’albo.

Manuale della Dieta Dukan - Tutti i link

Dieta Dukan: informazioni utili

Dieta Dukan: le 4 fasi 

Dieta Dukan: la prima fase (attacco)

Dieta Dukan: la fase di consolidamento 

Dieta Dukan: la fase di stabilizzazione definitiva

Dieta Dukan: fase di crociera 

Dieta Dukan: i trucchi salva peso

Dieta Dukan: ricette salate 

Dieta Dukan: ricette fase attacco

Dieta Dukan: i semi di chia aiutano a mantenere il peso raggiunto

Dieta Dukan: ricette dolci e consigli utili 

Dieta Dukan: consigli per chi assume la pillola contraccettiva

Dieta Dukan: i 100 alimenti permessi

Dieta Dukan e menopausa: come contrastare l’aumento di peso?

Dieta Dukan: le vostre opinioni

Dieta Dukan: aspartame a volontà, ma fa bene?

Dieta Dukan: funziona veramente? L’esempio di Kate Middleton 

Vota l'articolo:
3.00 su 5.00 basato su 1 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Diete dimagranti efficaci: dalla Dukan alla Tisanoreica, ecco le più famose

    Posted by:

    Salve, io sto seguendo la dieta dukan, vorrei dire solo una cosa...è veramente efficace...ed è adatta solo a persone che vogliono veramente vivere meglio e perdere peso.Con questa dieta acquisisci gli elmenti necessari per cucinare,vivere e al meglio e t aiuta in seguito a non strafare con il cibo...certo i primi 3 giorni sono difficili ma poi con il passare del tempo e l\'aiuto di tante ricette sfiziose la solita noia della dieta mediterranea passa. Fidatevi io ne ho provate di diete e la mediterranea per me è stata la peggiore e quella che mi ha privato la maggior parte degli alimenti!!! persi solo 5 kg e ne ripresi 10! Che fregatura! é normale che i dietisti italiani dicano che non funziona la dukan...ma non è cosi..è tutto il contrario...basta girare un po per il web!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Diete dimagranti efficaci: dalla Dukan alla Tisanoreica, ecco le più famose

    Posted by:

    Concordo pienamente con te, la dieta dukan è un sistema dietetico efficace, semplice ed immediato per dimagrire, che garantisce molti piu vantaggi della mediterranea o le classiche diete \"bilanciate\".   ha indubbi pregi, sia dal punto di vista del dimagrimento sia di ordine pratico. E’ facile perché non occorre saper cucinare e le ricette sono facili da realizzare; E’ semplice: ci sono poche regole a cui attenersi e sono tutte semplici da seguire; E’ economica; i cibi previsti non sono costosi e si trovano in tutti i supermercati; E’ efficace. Le proteine aiutano le cellule a consumare più energia. Si ha così un maggiore dispendio calorico e un dimagrimento veloce. E’ pratica. Non occorre pesare gli alimenti e la dieta è facile da seguire anche fuori casa. Tiene a bada l’appetito. Numerosi alimenti son consentiti senza limiti di quantità. Proteine e crusca hanno effetto saziante. E’ selettiva. La dieta proteica colpisce il tessuto adiposo bianco senza intaccare la massa magra (il tessuto muscolare) e il grasso buono, utile per la termoregolazione del corpo. Tonifica e rassoda. Le proteine hanno una funzione rimodellante. Per questo motivo la dieta, unita al movimento fisico, tonifica la muscolatura e rassoda i tessuti. in poche parole..un ottima  dieta che funziona! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Diete dimagranti efficaci: dalla Dukan alla Tisanoreica, ecco le più famose

    Posted by:

    io ho intrapreso la Tisanoreica dopo aver letto \'\'Non sono a dieta, Sono in Tisanoreica\'\' di Mech che è il suo ideatore. Nel libro sono venuta a conoscenza nello specifico della Tisanoreica e ho capito che si tratta di un metodo innovativo di dimagrire senza rinuncie. Scritto il Date —