Il Papa e il grande albero

Albero di Natale in San PietroOgni anno, all'approssimarsi del Natale, un bellissimo abete secolare viene sacrificato per il Papa. Con addobbi e lucine colorate farà bella mostra di sé per una ventina di giorni in Piazza san Pietro.


Secondo una tradizione ormai consolidata che dura da 25 anni l'albero viene donato ogni volta da una diversa regione d'Italia o, come è il caso di quest'anno, d'un altro Paese.


Il prescelto del 2009 proviene dalla Foresta delle Ardenne in Belgio dove fino a pochi giorni fa troneggiava in una foresta demaniale di Spa, la città termale belga in provincia di Liegi.

Si tratta di un abete della varietà Picea abies alto circa 30 metri e del peso di 14 tonnellate. E' la prima volta che il Vaticano accoglie un abete delle Ardenne, per ornare il presepe natalizio del Papa e i cittadini della Regione Vallona ne vanno fieri, l'onore di offrire l'abete natalizio al Papa è infatti molto ambito.


La sua rimozione ha richiesto grande cura e attenzione. Tagliata la base del tronco, del diametro di 2,65 mt, con una gru di 60 metri lo si è sollevato al di sopra degli altri alberi, facendo attenzione a non danneggiarlo. Coperto e legato per ridurre, da 10 mt a 4,5, l'ampiezza della sua ramificazione, è stato trasportato a Roma con un viaggio notturno di 7 giorni.


Decorato con circa 2.000 sfere di plastica color oro e argento - del diametro compreso tra gli 8 e i 20 centimetri - e 1.500 led luminosi è stato inaugurato ufficialmente venerdì scorso.


La cerimonia si è svolta alla presenza del ministro dell'Economia della Regione Vallonia, Jean-Claude Marcourt, dell'ambasciatore del Belgio presso la Santa Sede, Franck de Coninck, e del vescovo di Liegi, Aloys Jousten.


La Vallonia ha anche donato una quarantina di abeti più piccoli destinati a decorare sale e ambienti della Città del Vaticano.


Alcune domande sorgono spontanee: perchè il Papa lascia che si taglino abeti secolari per fare l'albero di Natale? Non bastava il presepe? Ma l'albero non era una tradizione pagana?



@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all'autore

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO