Influenza A: perché i medici non si vaccinano?

A causa della schizofrenia dei media nel dare notizie sulla nuova influenza, abbiamo avuto prima panico nella popolazione poi confusione e infine sfiducia nelle indicazioni delle autorità sanitarie.


Molti infatti sono indecisi se fare il vaccino, temendo che non sia sicuro. Anche perché tra i primi ad essere dubbiosi ci sono proprio i medici.


Recentemente lo ha confermato pubblicamente anche il viceministro Fazio sottolineando che abitualmente il livello di adesione dei medici alla vaccinazione antinfluenzale si attesta sul 15-20% e ha aggiunto: "il fatto che molti medici decidano di non vaccinarsi è forse anche indizio che questa malattia non sia veramente grave".


Ma quali sono i reali motivi? Il dottor Daniele Aprile in questo post ce li spiega in modo chiaro ed esaustivo. Analoghe considerazioni fa un medico di base nel seguente video.







Per ulteriori e più approfonditi dettagli consigliamo la visione di questa intervista alla dottoressa Teresa Forcades, medico internista specializzato in igiene pubblica.


@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all'autore

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO