Antibiotici e probiotici

germi presenti sulla pelle (ingrandimento)


Nel nostro corpo sono presenti normalmente grandi quantità di microbi a partire dalla pelle fino alle mucose più interne. Il rapporto tra cellule dei tessuti e microbi è 1 a 10.


I microbi non sono patogeni in sé, solamente in determinate condizioni di squilibrio si attivano e diventano virulenti. Cattive abitudini alimentari, stress, alcuni farmaci, variazioni climatiche, sono tra i fattori che possono indebolire le nostre difese e rendere aggressivi alcuni germi.


Spesso gli antibiotici e gli antimicotici, uccidendo i microbi ma lasciando inalterate le cause, creano ricadute e ulteriori squilibri. Aumentando il consumo di antibiotici, nel tentativo di debellare alcuni batteri (es. streptococchi che causano la tonsillite), si ottiene il risultato di aumentare sempre più la loro forza e resistenza. Si calcola un 20% in più ogni 10 anni.


Normalmente, se c'è equilibrio nella microflora intestinale, l'organismo è in grado di difendersi da solo. La flora intestinale dei neonati allattati al seno è  composta per l'85% da bifidobatteri e sono meno frequenti i casi di infezioni intestinali rispetto ai neonati allattati artificialmente nei quali sono presenti diversi microrganismi quali batteroidi, fusobatteri e cocchi.[1]


In alcuni studi è stato dimostrato come nei neonati l'uso di antibiotici ha condotto a infezioni settiche da anaerobi gram-negativi.[2] Inoltre la terapia antimicrobica favorisce la colonizzazione intestinale di microrganismi patogeni sempre più resistenti.


L'integrazione di fermenti lattici vivi previene le infezioni gastrointestinali, rafforza le difese naturali e riduce i fenomeni allergici. Approfondiremo il discorso.


------------------------------------
1) Ogawa K., et al.: Volatile fatty acids,lacti acid, and pH in the stools of the breast-fed and bottle-fed infants. J Pediatr Gastroenterol Nutr; 15:248-252, 1992; Murray R., et al.: Does the fecal flora of breast ­fed infants limit gastroenteritis?
2) Benner R., et al.: Bacterial etiology of neonatal septicemia in relation to prior antibiotic treatment. Acta Paediatr Scand; 76:673-674, 1987; Goldmann D., et al.: Bacterial colonization and infection in the neonate. Am J Med; 70:417-422, 1981.


@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all'autore

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO