Lotta contro il fumo: in campo nuove idee

PsicologoFumo.jpgLa giornata contro il fumo ha riportato dati poco confortanti sul vizio come, ad esempio, la non raccomandabile uguaglianza raggiunta dalle donne fumatrici rispetto agli uomini.

Ed ancora, sette persone su dieci smettono ma non definitivamente e ricominciano in pochi mesi. Insomma risultati fallimentari.

Ma l'Istituto Superiore di Sanità ritiene che la possibilità di successo è cinque volte superiore se ci si rivolge al medico o ai centri anti fumo.

Qual è il centro più capillare per trovare la via dell'abbandono del fumo e dove il cittadino può più facilmente e liberamente accedere? La farmacia.

Per saperne di più leggete Il Serpente di Galeno.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO