Natale con Scienza e Salute, seconda parte: allergie, stress, indigestioni...vi salviamo noi!

bad-santa-costume-4u.jpg

Proseguiamo con la nostra guida sui pericoli del Natale, anche quelli più imprevedibili. Ieri ci eravamo soffermati sulla possibilità che le nostre feste potessero essere guastate dall'influenza.

Oggi invece ci concentriamo su altri disturbi, segnalatici da Emanuela Zerbinatti di Arte e Salute. Innanzitutto c'è il problema dell'albero di Natale, che potrebbe provocare allergie a chi soffre di problemi dermatologici, dato che la plastica con cui sono fatte le decorazioni oppure gli alberi finti, e le resine che impregnano la corteccia degli abeti veri provocano nei soggetti predisposti eczemi o dermatiti. Similmente pericolose sono gli addobbi rimasti per tanto tempo in cantina, magari chiuse in qualche scatolone. La polvere sollevata e le muffe nate dal muschio potrebbero essere responsabili di raffreddori allergici o asma.

Non parliamo poi dello stress psicologico che porta l'ansia da regali. Le offerte, le promozioni, la necessità di comprare qualcosa ai propri cari si può trasformare in una vera e propria mania compulsiva. Una oculata pianificazione ed evitare di ridursi all'ultimo aiuta ad evitare certi disagi mentali.

Passare Natale con i parenti può causare problemi non indifferenti: il primo e più immediato è la necessità, tutta italiana, di ingozzarsi di ogni ben di Dio. Inutile specificare che simili mangiate faraoniche non solo fanno male alla linea, ma possono causare disturbi alla digestione. La soluzione è ovviamente la moderazione, unita alla conoscenza della capacità del proprio stomaco.

E per chi va in vacanza, magari sperando di prendere il sole? Beh, naturalmente l'insolazione è dietro l'angolo, sopratutto dopo essere stati chiusi per così tanto tempo nei nostri grigi uffici! Quindi portare in valigia creme solari, filtri e protezioni totali è cosa buona e giusta.

Per chi invece vuole curarsi con metodi naturali, magari dopo essere passato dentro il tritacarne che rappresentano le visite parentali, la nostra Anita Richeldi di Rimedi Naturali ha preparato una lista di sostanze da utilizzare con i Fiori di Bach per ogni tipo di personalità: ipertesi, irosi, rigidi, sottomessi, per ognuno di loro c'è la soluzione al problema!

Per passare un Natale sani e salvi leggete quindi Arte e Salute (e i suoi consigli su allergie, shopping, digestione e tintarella) e Rimedi Naturali

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO