Luc Montagnier, il futuro è nell'integrazione tra fisica, chimica e biologia

Luc%20Montagnier.jpg

Il Premio Nobel per la Medicina 2008, Luc Montagnier, lo scopritore del virus dell'AIDS, ha presentato oggi a Milano, in anteprima mondiale, nell'ambito del convegno "Integrazione tra fisica, chimica e biologia alla base della medicina del futuro", i risultati di un'indagine fortemente innovativa, seppur non ancora esaustiva, su alcune specie batteriche il cui DNA sembrerebbe emettere segnali elettromagnetici.

Anita Richeldi, curatrice del blog Rimedi Naturali, ha assistito all'intervento dello scienziato francese. Qui i suoi video

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: