Antonio Cassano malore: cos'è il Forame Ovale Pervio e come si interviene

Scritto da: -

Oggi il bollettino medico sulle condizioni di Antonio Cassano ha svelato il suo problema: la presenza di un forame ovale pervio cardiaco interatriale. Ecco di cosa si tratta e come si interviene.

forame-ovale-pervio-cassano.jpg

Oggi il bollettino medico sulle condizioni di Antonio Cassano ha svelato il suo problema: evidenziata la sofferenza di un’area cerebrale circoscritta  che non ha determinato deficit neurologici persistenti. La causa: presenza di un forame ovale pervio cardiaco interatriale.

APPROFONDIMENTI:
Ictus ischemico: di cosa si tratta.

Antonio Cassano: tornerà sui campi tra 4-6 mesi.

Cos’è il Forame Ovale Pervio (PFO)?

Il Forame Ovale Pervio è un’anomalia cardiaca in cui l’atrio destro comunica con il sinistro a livello della fossa ovale tra septum primum e il septum secundum (tratto da panvascular.com). Statisticamente interessa all’incirca il 25-30% della popolazione adulta. In realtà la comunicazione tra i due atri è assolutamente normale e anzi essenziale durante la vita fetale, prima della nascita.

Durante la vita fetale (vedi figura sopra) i polmoni sono inattivi e l’ossigeno che va ai tessuti proviene dalla madre tramite la placenta e i vasi del cordone ombelicale. Dovendo oltrepassare i polmoni, il sangue fluisce direttamente dalla porzione destra del cuore nella parte sinistra tramite due aperture il dotto di Botallo posto tra l’arteria polmonare e l’aorta toracica e il forame ovale che connette i due atri. Alla nascita, la circolazione placentare viene interrotta, i polmoni iniziano la loro attività respiratoria e il piccolo circolo (cioè quello polmonare) diventa pienamente funzionante. Le modificazioni delle resistenze vascolari fanno si che la pressione atriale sinistra diventa leggermente superiore a quella destra. Questa differenza di pressione fa accollare al forame ovale una piccola membrana chiamata septum primum. Normalmente, entro il primo anno di vita, la membrana si salda alla parete e la chiusura diviene permanente.

Come si interviene?

La procedura permette di correggere un difetto derivato dall’interruzione della comunicazione tra le due cavità atriali (tratto da sanraffaele.org). Se questo difetto si presenta nella forma più comune, e cioè nella parte centrale del setto che divide i due atri, è possibile usare degli ombrellini inseriti da una vena della gamba per bloccare il passaggio di sangue.

E’ possibile che l’aumento di pressione nelle cavità destre del cuore faccia passare un piccolo trombo formatosi nelle vene delle gambe o all’interno dell’addome nella porzione sinistra del cuore e da qui prosegua ad occludere un’arteria del cervello o di altri organi. Per prevenire recidive di ictus o embolie periferiche è possibile anche in questo caso l’impianto di un sottile ombrellino.

Che cos’è l’ombrellino?

Si chiama “Amplatzer Cardiac Plug” (tratto da af-ablation.org). E’ strutturato in modo tale che adattandosi e coprendo l’intero orificio auricolare mediante la sua sovrapposizione alla camera atriale permette una occlusione completa dell’auricola con una minima tensione. Questo dispositivo può anche essere riposizionato, se necessario. E’ adattabile ed espansibile al momento, di piccole dimensioni che attraverso un catetere guida e mediante dei marker radiopachi posti alla sua punta viene introdotto per via transcutanea e sotto scopia fino alla cavità atriale sinistra mediante puntura diretta del setto interatriale.

(Le informazioni qui riportate hanno solo un fine illustrativo)

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Antonio Cassano malore: cos'è il Forame Ovale Pervio e come si interviene

    Posted by:

    Salve, all\'età di 49 mi hanno riscontrato il forame ovale pervio, dopo vari accertamenti, l\'ultimo con risonanza hanno deciso di non operarmi e di continuare con la cardioaspirina, ora mi domando non sarebbe meglio inserire lombrellino e finirla là.Qalcuno mi sa rispondere in merito su quale soluzione anche perchè sono brevettato sub a fino -39 metri, lo potro ancora fare???? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Antonio Cassano malore: cos'è il Forame Ovale Pervio e come si interviene

    Posted by:

    Salve.La mia nipotina ha 5settimane.Chome da la nascita avyua problemi gravi,anno fatto tutti acertamenti piu profondi e diagnosticati anche forame ovale pervio.Sono disperata.Psiamo avere esperanza,che cho la crescita si agiusta dasolo? Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Scienzaesalute.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano