Alberto e Charlene: sposi a chilometro zero

Scritto da: -

Leggi il menu che hanno scelto Alberto Di Monaco e la moglie Charlene per il pranzo di nozze.

alberto-charlene-nozze.jpg

Alberto II di Monaco e la principessa Charlene Wittstock, per il pranzo di nozze, hanno chiesto di preparare allo chef Alain Ducasse un menu che privilegiasse prodotti locali e di stagione.

A commentare la scelta virtuosa, ci ha pensato la Coldiretti che fa sapere:

La scelta di privilegiare i prodotti locali come i legumi e il latte provenienti da Roc Angel, la proprietà dello sposo, è un segnale di rispetto della natura e delle tradizioni.  Un comportamento di buon senso che dal mondo agricolo si è diffuso a molti consumatori ed è arrivato anche nelle case dei politici, come gli Obama, e dei regnanti per aiutare a combattere i gas ad effetto serra e i cambiamenti climatici. 

Considerato, che ogni pasto percorre in media quasi duemila chilometri con aerei, navi o camion, per arrivare in tavola consumando prodotti locali, di stagione e a chilometri zero e facendo attenzione agli imballaggi, si può arrivare ad abbattere le emissioni di gas serra fino a mille chili di anidride carbonica l’anno. 

Una scelta - conclude la Coldiretti - sposata dagli 8,3 milioni di consumatori che fanno i loro acquisti in uno dei 705 mercati degli agricoltori di Campagna Amica dove sono offerti esclusivamente prodotti del territorio a chilometri zero, localizzati anche nelle mete più turistiche e che hanno fatto registrare un vero boom nel 2010 con una crescita del 28 per cento delle strutture.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!